Friday, January 16, 2009

Chocolate Sherpa Expedition (ITA)

“La più alta degustazione di cioccolato del mondo per la raccolta fondi a favore di un ospedale mobile in Nepal”







IL PROGETTO


Louis-Philippe Loncke, l’avventuriero belga, prepara, con la sua squadra, la sua prossima spedizione:
un percorso di 4000 Km da Katmandou e il campo base dell’Everest (Nepal) per organizzare la più alta degustazione di cioccolato del mondo! Un evento mediatico senza precedenti di cui si parlerà ai quattro angoli del mondo. Una storia belga che ridarà lustro all’immagine del nostro Paese a livello internazionale. L’obiettivo del CHOCOLATE SHERPA, è di raccogliere donazioni per la creazione di un ospedale mobile in Nepal. Questa struttura mobile permetterà di offrire ricovero nelle regioni più arretrate.

IL PROGETTO UMANITARIO DELL’OSPEDALE MOBILE


Dopo otto anni di lavoro volontario al servizio del Nepal Orthopaedic Hospital (Katmandou) e la formazione di giovani chirurghi nepalesi, un chirurgo belga e un suo amico nepalese progettano ora la creazione di un ospedale mobile. Questo ospedale, facile da montare, smontare e trasportare per mezzo di camion o elicottero, permetterà ai pazienti di recarvisi nei luoghi più remoti del Nepal. Dei campi di un mese permetteranno di curare 5000 pazienti e di operarne 250. Questa struttura potrà essere spostata da 8 a 10 volte all’anno. Il costo del materiale di base è stimato sui € 250.000 e ogni mese di servizio sui € 50.000.
Numerose regioni del Nepal non sono accessibili attraverso le strade ordinarie, e questo complica eccessivamente l’accesso alle cure per le popolazioni povere che vivono in queste regioni. La loro povertà impedisce a questa gente di recarsi nelle capitali per ricevere cure. Grazie all’ospedale mobile, sarà possibile di apportare ai nepalesi un tipo di cure più varie e specializzate.

LA SFIDA SPORTIVA, UMANA E CULTURALE


La squadra del COCCOLATO SHERPA camminerà per 400 Km da Katmandou fino al campo base dell’Everest distribuendo 200 Kg di cioccolato. Questo lungo cammino sarà l’occasione di andare incontro agli Sherpa nepalesi e di condividere dei momenti intensi con queste guide che trasportano l’attrezzatura degli amanti del trekking del mondo intero. Il cioccolato sarà distribuito lungo il tragitto al fine di ringraziare, in modo del tutto simbolico, le guide e gli Sherpa. Gli ultimi 100 Kg saranno distribuiti durante una degustazione unica a 5.350 metri di altezza. In questo periodo il campo base è un villaggio composto di 500-1000 Sherpa e alpinisti provenienti da tutti i continenti per scalare il tetto del mondo.
La spedizione mira a una promozione mediatica di portata mondiale per ricompensare sponsor privati (imprese) per il conferimento di fondi per il progetto dell’ospedale. Le donazioni dei privati per incoraggiare la squadra del CIOCCOLATO SHERPA a portare a termine il suo progetto, rappresentano la seconda via di questa raccolta fondi.